Simone Marino e Alessandro D’Alessio : Sibari arcaica — I nuovi straordinari rinvenimenti nell’area di Parco del Cavallo

21. März 2017
18:15 Uhr

Ort: Universität Basel, Kollegiengebäude, Hörsaal 115

Dr. Simone Marino (Soprintendenza Archeologia della Calabria)
Dr. Alessandro D’Alessio (Soprintendenza Speciale per il Colosseo)

Sibari arcaica — I nuovi straordinari rinvenimenti nell’area di Parco del Cavallo

A Sibari, nell’area archeologica di “Parco del Cavallo”, i lavori recentemente condotti dalla ex Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria e dalla Soprintendenza Archeologia della Calabria per la realizzazione del nuovo sistema di emungimento dell’acqua di falda (c.d. Trincee Drenanti), hanno consentito, grazie allo scavo di una serie di saggi di limitata estensione, di acquisire una notevole quantità di dati e nuove conoscenze sul palinsesto archeologico del sito: quello delle tre città sovrapposte e compenetrate di Sybaris arcaica, Thurii classica ed ellenistica e Copia romana. Fra i ritrovamenti più importanti e significativi effettuati vi sono certamente i numerosi resti di strutture murarie e stratigrafie attribuibili alla prima colonia achea – e che consentono di avanzare nuove ipotesi sull’assetto del relativo impianto urbano – e una grandissima quantità di terrecotte architettoniche, sia frammentarie che intere, attribuibili al sistema di copertura (tetto) di un edificio verosimilmente di culto di Sybaris. Tutti gli elementi rimandano da presso ad altre produzioni di ambito acheo-coloniale, di pieno VI secolo a.C. o più antiche (Crotone, Poseidonia, ecc., ma anche Olimpia e Delfi), aprendo di fatto a nuove e inaspettate prospettive di ricerca, sia a livello locale-regionale che in relazione alla più vasta scala dei rapporti e delle interazioni politiche e culturali tra le poleis italiote, e di queste con la Grecia continentale. Appartenenti alla copertura e decorazione di un grande edificio con ogni probabilità di culto di Sybaris, le terrecotte rinvenute vengono così ad accrescere in maniera esponenziale il patrimonio di conoscenza sull’architettura di età arcaica e i suoi processi formativi non solo a Sibari, ma in tutta la Magna Grecia.


Mo
Di
Mi
Do
Fr
Sa
So
M
D
M
D
F
S
S
27
28
29
30
31
1
3
4
5
6
7
8
10
11
13
14
15
18
19
20
21
22
24
25
26
27
28
29
31
1
2
3
4
5
31 Okt
31. Oktober 2022 - 19. März 2023    
00:00 Uhr
Sizilien: Kunst- und Kulturpanorama Programm: Reiseprogramm Sizilien Anmeldeschluss: 31. Dezember 2022 Zu der Reise: Als sich im 8. Jahrhundert v.Chr. Griechen aus Korinth auf Sizilien [...]
31 Okt
31. Oktober 2022 - 1. Juni 2023    
Ins Reich des Odysseus: Der Westen Griechenlands mit den ionischen Inseln Kephallenia, Ithaka, Leukas und Korfu Programm: Reiseprogramm griechische Inseln Anmeldeschluss: 31. Januar 2023 Zu [...]
12 Jan
12. Januar 2023 - 14. Januar 2023    
Colloque international - La force de la copie Le pouvoir de la copie, entre philologie, archéologie et histoire de l’art. Regards croisés sur les copies [...]
17 Jan
17. Januar 2023    
19:00 Uhr - 20:00 Uhr
Alla Buyskikh (Université de Kiev) et Askold Ivantchik (Université de Bordeaux): Olbia : une cité coloniale grecque au bord de la mer Noire Flyer : [...]